Pane in carrozza o mozzarella in carrozza

Pane in carrozza o mozzarella in carrozza

Ottima ricetta di recupero di pane raffermo

di Maria da Bari

INGREDIENTI

pane raffermo q.b.
100 ml di latte
2 o 3 mozzarelle
2 o 3 uova intere
farina
olio per frittura
pane grattato
sale fino q.b.

PREPARAZIONE

Tagliare il pane raffermo, non deve essere però troppo duro, a fette ed eliminare la crosta. Volendo si può lasciare così o tagliare a forma quadrata o triangolare. A parte in una ciotolina sbattere le uova con un po’ di sale. Disporre le fette su un piano ed adagiare fette di mozzarella (evitare che fuoriesca dai bordi) e coprire con un’altra fetta di pane. Passare ciascun ‘panino’ così ottenuto nella farina post in un piatto. Girarla da entrambi i lati ed infarinare anche i bordi. Quindi porre i ‘panini’ nel piatto con uova sbattute e sale. Mettere in una pentola per frittura a scaldare l’olio e quando è pronto friggere i ‘panini’ facendoli dorare da entrambi i lati. Poggiarli su un carta assorbente e servirli caldi.

Questa la ricetta più semplice nota anche come mozzarella in carrozza. Ma se aggiungete, insieme con la mozzarella (questa può essere sostituita con scamorza tipica pugliese), tonno e pomodori secchi, ecco il pane in carrozza pugliese. Più buono se il pane in questione sarà quello di Altamura.


Articoli più letti