Farrata

Farrata

Ricetta tipica del Carnevale di Manfredonia a base di farro e ricotta

di Rosa di Manfredonia

INGREDIENTI
Per la sfoglia
500 g di farina 00,
100 g di semola di grano duro,
50 ml di olio extravergine di oliva,
acqua q.b. (circa 2 bicchieri)
sale q. b.,
Per il ripieno
500 g di ricotta di pecora,
500 g di farro cotto (si può utilizzare anche il grano precotto in barattolo),
abbondante menta maggiorana fresca oppure quella secca,
1  cucchiaio e 1/2 di  sale fino
15 g di pepe
1 pizzico di cannella
1 tuorlo sbattuto

PREPARAZIONE
Mettere la ricotta a scolare in modo da far uscire il siero per evitare che la pasta sfoglia in cui poi va posta si bagni troppo. Deve restare così almeno 4-5 ore. Lessare il farro e lasciare raffreddare. Lavare, asciugare la menta maggiorana e tagliarla finemente.

In un recipiente capiente mettere la ricotta già scolata, il farro (o il grano), la menta maggiorana, sale, pepe ed il pizzico di cannella, ed amalgamare bene tutti gli ingredienti. Lasciare riposare il composto per almeno 30 minuti in modo che tutti i sapori si insaporiscano. 
Nel frattempo preparare la sfoglia. Porre le due farine, già mescolate, su un piano di lavoro e fare un buco al centro, piano piano aggiungere olio ed amalgamare. Quindi l’acqua poco alla volta ed il sale (possibilmente sciolto in un po’ d’acqua tiepida). Lavorare finché l'impasto non risulta di consistenza media. Suddividere l'impasto in piccoli panetti. Schiacciarli con le mani prima e poi con il mattarello finché non si ottiene uno spessore di circa 2 mm. Tagliare dei cerchi, di circa un diametro di 12-13 cm ciascuno ed allargare leggermente con le mani le sfoglie per la base. Al centro mettere circa due cucchiai di ripieno (ricotta e menta) al centro della sfoglia. Coprire con un altro cerchio più piccolo ed arrotolare i bordi, verso l’intero come una spirale, devono risultare di circa 1 cm di larghezza. Oppure sovrapporre un cerchio della stessa dimensione del primo schiacciando bene i bordi. Spennellare il tuorlo sulla superficie ed infornare dopo aver bucherellato la parte superiore per evitare che si gonfi (utilizzare una forchetta). Adagiare ciascuna farrata in una teglia con sul fono la carata da forno e far cuocere a 180° per 30 minuti circa. Appena sono dorate superiormente sfornare e far raffreddare un po’ quindi servire.