Mostaccioli

Mostaccioli

Dolci tipici del Natale in Puglia a base di mandorle e vincotto

di Pina da Molfetta

INGREDIENTI
Per l’impasto
½ kg di farina
200 g di mandorle tostate e tritate
250 g di zucchero
50 g di burro (meglio se strutto)
1/2 l di vincotto ai fichi
1 bustina di lievito per dolci
Per la glassa
50 g cioccolato fondente
50 ml di acqua
100 g di zucchero

PREPARAZIONE
Amalgamare la farina con il burro, aggiungere lo zucchero, le mandorle tritate. Mescolare ed impastare. Aggiungere, solo a questo punto, il vincotto, finché il composto lo assorbe (a volte ne basta meno rispetto a quanto indicato). Deve risultare un impasto omogeneo, quindi né troppo friabile né troppo morbido. Fare delle palline e poi schiacciarle e disporle su una teglia da forno con carta da forto. Infornare a 180° per 15-20 minuti. Una volta sfornati, far raffreddare. Possono anche essere serviti così. Altri preferiscono glassarli. Ed allora in un tegamino sciogliere il cioccolato fondente con l’acqua ed amalgamare bene. Aggiungere lo zucchero e portare lentamente ad ebollizione. Mescolare sempre con un mestolo di legno. La glassa sarà pronta quando prendendo una goccia della stessa fila (attenzione a non scottarvi). Togliere dal fuoco e rimescolare finché la glassa non risulta tiepido. Quindi stendere con l’aiuto di un pennello sulla parte superiore di ciascun mostacciolo o, volendo, per intero. Vanno fatti raffreddare su una grata oppure su carta oleata. I biscotti si conservano a lungo a temperatura ambiente.


Articoli più letti