Ecco il ristorante solidale dove, mangiando, si può donare un pranzo

Ecco il ristorante solidale dove, mangiando, si può donare un pranzo

CRISPIANO -

E’ dai più “piccoli” che spesso arrivano “grandi” idee, soprattutto in tema di generosità. L’esempio arriva da Crispiano. Da un piccolo ristorante, con aspetto di locanda, nato con finalità solidali e condivisione della società cooperativa sociale “Korat” che lo gestisce. La cooperativa, nata nel 2011, offre servizi in genere finalizzati a rilanciare l’economia e il turismo della città a circa otto chilometri da Taranto.

Inaugurato lo scorso 17 ottobre, “Cucina & Bottega” (questo il nome del ristorantino), ha già garantito diverse decine di pasti caldi. Chiunque, consumando un pasto, genera dei ticket gratuiti in favore di chi vive un momento di disagio economico. I pasti, primi e secondi, saranno distribuiti tramite le associazioni del territorio e gli uffici dei Servizi Sociali di Crispiano

I consumatori qui avranno modo non solo di apprezzare piatti della tradizione locale, a prezzi tra l’altro contenuti, ma pure di fare del bene mangiando e divertendosi. Ogni dieci primi o dieci secondi ne viene donato uno a chi ha bisogno. Tutto è esposto a vista su una grande e colorata bacheca affissa all’intento del locale. I clienti possono pure scegliere di lasciare un “pasto sospeso”.

Un’idea che dovrebbe essere imitata da altri. Chissà magari attraverso atti generosi si aiuterebbe pure l’economia e la ristorazione pugliese, un settore che attraversa difficoltà dai tempi della pandemia. E poi mangiare con il cuore più leggero fa sentire meglio tutti.