Castel del Monte palcoscenico per la collezione Gucci

  • In BAT
  • mar 17 Maggio 2022
Castel del Monte palcoscenico per la collezione Gucci

La Puglia per la seconda volta passerella di moda internazionale

ANDRIA - Da luogo di mistero, fatto erigere da Federico II di Svevia intorno al 1240 come fortezza e residenza di caccia, e noto in tutto il mondo per la sua inconsueta forma ottagonale, a location per una sfilata di moda internazionale. Castel del Monte ad Andria, ieri sera, ha ospitato circa 300 invitati giunti da tutto il mondo e si è trasformato in uno straordinario sfondo scenografico per la passerella di moda dove hanno sfilato i capi della nuova collezione del marchio fiorentino Gucci, “Cosmogonie”.

Per circa venti minuti, modelle e modelli hanno indossato e presentato abiti non solo a buyers e fashion blogger, ma persino a facoltosi personaggi e vip - per giorni si è vociferata la presenza della cantante Lady Gaga che non si è vista, mentre erano sicuramente presenti le attrici Elle Fanning, Dakota Johnson e Jodie Turner-Smith, la cantante Lana Del Rey e l’attore-cantante-musicista Jared Leto, e gli italiani Emma Marrone, Alessandro Borghi e Benedetta Porcaroli, e i componenti del gruppo musicale dei Maneskin – La passerella ha circondato il castello ottagonale, impreziosito da luci e fumo che ne esaltavano mistero e magia senza dimenticare l’incanto di una fiaba. Il monumento patrimonio mondiale dell’Unesco dal 1996, per far risaltare colori e forme degli abiti della maison italiana fra le più note nel mondo, è stato illuminato con uno speciale video mapping con costellazioni proiettate sulla pietra bianca, richiamo agli studi sulle stelle secondo cui Castel del Monte sarebbe stato costruito anche per questo. Altre luci hanno formato una stella che, ripresa dall’alto, ha circondato la forma ottagonale della fortezza medievale trasformata quasi in astronave. Tutto ben visibile nel video diffuso in diretta sui social (dove è ancora visibile) e da cui sono tratte le foto qui pubblicate.

A firmare l’evento è stato lo stilista Alessandro Michele, dal 2015 direttore creativo di Gucci, distintosi sin dall’inizio della sua carriera per la sua linea genderless, ovvero priva di caratteristiche sessuali, e quindi senza genere ma fantasiosa, colorata e molto apprezzata. Alcuni degli abiti erano chiaramente ispirati al medioevo ed altre epoche storiche come il Rinascimento – in particolare accessori quali collari, stivali e fogge magistralmente tra loro fuse - mentre altri erano di chiara fattezza moderna ed unici in colori e forme.

L’intera zona di Castel del Monte e quella dell’agriturismo ai piedi della fortezza sono state blindate per giorni da 250 addetti alla sicurezza. Gli illustri invitati hanno soggiornato nelle masserie del barese e del brindisino e, in serata, partecipato ad una festa nei pressi del maniero federiciano. Nel corso della serata si sono esibiti artisti di fama mondiale tra cui la band romana dei Maneskin, di fresca partecipazione - sempre come ospiti - all’Eurovision Song Contest 2022 svoltosi a Torino.

Tutto si è svolto in maniera strettamente privata, e come accaduto il 23 luglio 2020 a Lecce, in piazza Duomo, quando la stilista Maria Grazia Chiuri e direttore creativo della maison Dior scelse il capoluogo salentino per presentare la collezione del marchio francese attraverso un fashion show rimasto nei cuori di ospiti e soprattutto dei pugliesi, e che si aggiunge a quello trasmesso in streaming sul sito della casa di moda fiorentina dove è ancora visibile.

Oltre al monumento storico e architettonico, tutti i partecipanti hanno potuto ammirare il paesaggio circostante con valli di ulivi e degustare i prodotti pugliesi offerti nei punti ristoro e durante la festa. Per il marchio fiorentino è stata la conferma alla promozione del patrimonio artistico e culturale italiano lanciato nel 2020. Per la Puglia un importante e bellissimo biglietto da visita.


Articoli più letti