Due podi e un volo verso l’Europa conquistati dalla Japigia 1-Verga

  • In BARI
  • sab 30 Aprile 2022
Due podi e un volo verso l’Europa conquistati dalla Japigia 1-Verga

A vincere gli studenti di due squadre baresi, decima una terza squadra

BARI - Le squadre di robotica dell’Istituto comprensivo Japigia 1-Verga, ancora una volta, sino sono ben distinte alle gare nazionali Robocup Junior Academy. A casa hanno portato un terzo posto nella categoria On Stage Advanced, un secondo posto e un decimo posto nella categoria On Stage Primary

La squadra Tecnoshow formata Alessandra Rota, Marco Giannini e Nicola Di Ciaula, e guidata dalla professoressa Valentina Spizzico, con il terzo posto ha conquistato pure l’accesso alle gare europee in programma i primi di giugno a Guimaraes, in Portogallo. Mentre la Happy dancers, guidata dai professori Spizzico e Attolico, composta da Francesco Palumbo, Massimo Delle Fontane, Elena Sofia Polieri e Barbara Fiannaca, è stata medaglia d’argento. Nella stessa categoria pure la squadra Game over che, guidata dal  professor Attolico, composta da Polieri Antonio, Gernone Mariagiovanna, Piccinni Francesco e Marialaura Arciuli, si è classificata al decimo posto. Un ottimo risultato anche questo considerando le decine di scuole da tutta Italia (una trentina solo dalla Puglia) che hanno partecipato alle gare.

Considerati gli ultimi due anni e la difficoltà di portare avanti un progetto di tale calibro, il risultato è maggiormente da apprezzare. Inoltre non avendo un capitolo di spesa dedicato, la scuola, con il supporto dei genitori ha dovuto chiedere contributi economici ad alcune aziende del territorio.

“Ora dobbiamo pensare a come raccogliere altrettanti contributi per poter dare alla squadra vincitrice, la possibilità di partecipare alle competizioni europee - riferisce la preside Patrizia Rossini - La scuola non è nuova a questi risultati e alla partecipazione a gare di portata internazionale”.

La scuola “Japigia 1-Verga” è da 10 anni, scuola capofila di una rete regionale di robotica che fa capo alla rete nazionale Robocup Junior Academy, l’unica accreditata a livello mondiale. La scuola organizza ogni anno, corsi di formazione per i docenti di ogni ordine e grado. I docenti utilizzano la robotica sin dall’età di tre anni garantendo l’acquisizione di competenze specifiche nell’ambito della programmazione e trasversali in tutti gli ambiti. Questa tradizione ormai decennale ha permesso all’Istituto comprensivo di partecipare ad un progetto nazionale di intelligenza artificiale che vedrà la conclusione a Pescara dal 28 maggio al 2 giugno 2022.