La Disability Card può essere richiesta anche all’Anmic Bari

  • In BARI
  • sab 30 Aprile 2022
La Disability Card può essere richiesta anche all’Anmic Bari

La Carta europea per ridurre la burocrazia e agevolare gli invalidi civili

BARI - L’Anmic (Associazione nazionale mutilati ed invalidi civili) sezione di Bari è sempre più al servizio e a misura di chi ha delle difficoltà fisiche, psichiche e/o sensoriali. Nella sede degli uffici di Bari, è possibile richiedere la “Disability Card”, la carta europea della disabilità che, rilasciata dall’Inps, con una validità di 10 anni, consentirà di avere accesso facilitato ai servizi alle persone con invalidità riconosciuta tra il 67% e il 100%, riducendo la burocrazia e garantendo agevolazioni per servizi culturali, tempo libero, sport e trasporti in tutta Europa, e quindi in Italia e in Puglia.

Di fatto sostituirà tutti quei certificati o attestazioni che solitamente vengono richiesti agli invalidi civili per poter avere tali agevolazioni. Non sarà più necessario mostrare una serie di carte legate alla disabilità. Basterà un documento unico, la “Disability Card” su cui sarà stampato il QR code (il quadrato con codice a barre a risposta rapida) e consentirà, nel rispetto della privacy, di verificare tutta la documentazione necessaria all’accesso di una serie di servizi in maniera rapida e sicura. Dotata dei dati e della fototessera del possessore, “Disability card” varrà anche come documento di riconoscimento. Consentirà, inoltre, di usufruire di sconti e tariffe agevolate, grazie a convenzioni con enti pubblici e privati. La Disability card sarà personale e non cedibile a terzi. Alla scadenza, dopo 10 anni, andrà richiesto il rinnovo, previa verifica dei requisiti. Nel caso dei minori disabili la domanda può essere presentata dai genitori o dai tutori legali. Sulla carta è stampata la scritta “Disability Card” in codice Braille per i non vedenti e ipovedenti.

Si tratta di una innovazione rilevante, rappresenta la grande conquista che abbatte quel muro che separa i disabili dall’inclusione sociale. La Carta Europea della disabilità è un progetto cofinanziato dall’Ue nell’ambito della Strategia dell’Unione Europea 2010-2020 in materia di disabilità. Lo scopo è quello di rendere più semplice l’accesso ai servizi alle persone con disabili

La speciale carta può essere richiesta direttamente sul sito internet dell’Inps, o alla sede Anmic di Bari (uno dei pochissimi enti autorizzati alla procedura di richiesta della disability card), che si collegherà al sito dell'Inps. Basterà prenotare un appuntamento tramite il sito Anmic Bari  dove è anche possibile trovare tutte le informazioni complete dei documenti necessari e attraverso la sezione “Prenotazioni e appuntamenti” cliccando sulla voce “Richiedi la Disability Card”. Il documento sarà poi consegnato, dall’Inps, direttamente a casa del richiedente.

Attualmente la Carta viene riconosciuta sull’intero territorio nazionale e nei Paesi pilota del progetto “EU Disability Card”: Belgio, Cipro, Estonia, Finlandia, Malta, Romania, Slovenia. La Commissione Europea, entro il 2023, proporrà il riconoscimento della Carta in tutti gli Stati membri.

“Questo documento rappresenta un altro piccolo passo avanti nel percorso verso una vera inclusione sociale – spiega Michele Caradonna, presidente di Anmic Bari – un intervento fortemente voluto dall’Anmic nel rispetto di quel processo di cambiamento che da anni ci stiamo sforzando di compiere”.