Doppio concerto per la Pace a Bari e Cisternino

Doppio concerto per la Pace a Bari e Cisternino

Ospite una coppia mista russo-ucraina

CISTERNINO - Lui ucraino, lei russa. Sono uniti dalla musica, dal violino e dall’amore. Sono marito e moglie e rappresentano, come tante altre coppie miste, la vera unità di pace universale. Ogni giorno da quando si sono incontrati ed innamorati. Un esempio da imitare soprattutto quando delle nazioni sono in guerra, come in questo momento Russia e Ucraina.

Lei si chiama Ksenia Milas, lui è Oleksandr Semchuk. Non solo coppia di vita ma duo violinistico impegnato in questi giorni in un tour in Italia intitolato “La musica che unisce”. Nei prossimi giorni arriveranno a Cisternino per un concerto benefico in favore della Croce Rossa Italiana impegnata nella raccolta fondi per l’emergenza umanitaria in Ucraina.

Saliranno sul palco del Teatro Comunale Paolo Grassi, il 12 marzo alle ore 20 accompagnati dall’Orchestra della Città Metropolitana di Bari diretta, per l’occasione, dal maestro Daniele Squero. Suoneranno insieme con l’Orchestra per la produzione intitolata “PACE - scritta in tutte le lingue del mondo”. Attraverso le note sarà lanciato un messaggio di dialogo e di pace solidarietà tra i popoli del mondo. La musica, senza bandiera, da sempre unisce cuori e anime.

Lo stesso concerto, ma la coppia di violinisti non parteciperà per precedenti impegni, si terrà nel Nuovo Teatro Abeliano di Bari l’11 marzo, con inizio alle ore 20.45.

Per l’Abeliano il costo del biglietto è di 5 euro (in vendita presso lo stesso teatro) mentre per Cisternino il costo è di 3 euro (la vendita è on line ed in alcuni punti della città brindisina).