L’Irccs Casa Sollievo primo ospedale del Sud Italia

L’Irccs Casa Sollievo primo ospedale del Sud Italia

Lo conferma la classifica mondiale di una nota rivista americana

SAN GIOVANNI ROTONDO - Per il terzo anno consecutivo, l’Irccs Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo è stato confermato, dalla rivista americana “Newsweek”, il miglior ospedale non solo della Puglia ma del Sud Italia. E’ infatti nella classifica “World’s Best Hospitals 2022”, realizzata in collaborazione con Statista Inc, società internazionale leader nella raccolta e nell’elaborazione dati per conto di aziende, che hanno individuato i migliori ospedali di 27 Paesi, principalmente europei, americani, asiatici e oceanici.

Per giudicare l’Ospedale fondato da San Pio da Pietrelcina tra i migliori al mondo, sono stati analizzati i sondaggi dei pazienti e gli indicatori chiave di prestazione medica (tra cui i dati sulla qualità dei trattamenti erogati, sulle misure igieniche e sul rapporto numero di malati per medico/infermiere), insieme con il parere di 80.000 esperti di sanità (medici, dirigenti e altre figure professionali), interpellati on line. I risultati finali sono stati poi validati da un consiglio internazionale di medici esperti. In particolare gli ospedali che hanno superato i severi “giudizi” sono riusciti a reggere l’urto della pandemia perché «hanno imparato a lavorare più velocemente, comunicando meglio e rompendo i compartimenti organizzativi che li strutturavano. La loro capacità e la loro spinta ad innovare continuamente sono stati fondamentali».

Nella classifica che ha individuato i migliori ospedali italiani, l’Irccs Casa Sollievo della Sofferenza si colloca quest’anno in 29ª posizione generale italiana (con punteggio di 74,30), perdendo una posizione rispetto al 2021, confermandosi comunque al primo posto tra tutti gli ospedali del Sud Italia e quindi della Puglia.

Nella classifica compaiono, in tutto, 112 ospedali italiani. Il primo su territorio nazionale (11° nella classifica generale mondiale) è il Policlinico “Gemelli” di Roma con il punteggio di 93,33. Seguono nell’ordine “Niguarda” di Milano, “Sant’Orsola-Malpighi” di Bologna. Nella lista dei premiati pure il Policlinico di Bari al 35° posto (con 73,74 punti), “Perrino” di Brindisi al 64°, “San Paolo” di Bari al 72°, Ospedali Riuniti di Foggia al 74°, “Fazzi” di Lecce all’86° e “Miulli” di Acquaviva delle Fonti al 97°.