Un concorso per abbellire balconi, strade e vetrine

  • In FOGGIA
  • mer 23 Febbraio 2022
Un concorso per abbellire balconi, strade e vetrine

L’idea di un imprenditore locale dopo la classifica sulla vivibilità

LUCERA - La primavera ha anticipato la fioritura quest’anno e come sempre con profumi e colori di fiori, rinverdimento di piante, sta regalando serenità, gioia e bellezza agli occhi e alle anime di chi le guarda. Con il cemento abbiamo tolto tanto alla natura privando noi stessi di questa spontanea meraviglia, possiamo però portare un po' di verde e colori nelle nostre case a cominciare da davanzali e balconi per abbellire strade e città intere e quindi coinvolgere anche i negozianti con le loro vetrine e i condomini con i giardini. Ed è proprio da qui che nasce il concorso “Lucera in Fiore”, con lo scopo di promuovere la bellezza del comune dauno e sensibilizzare la comunità nella cura e nel rispetto del verde e dell'ambiente. Un modo per donare armonia e letizia a chiunque possa volgere lo sguardo anche solo per un attimo e per far risaltare bellezze, stroriche e moderne, a volte nascoste.

Ideata da Dario Gagliardi, dell’omonima agenzia immobiliare, l’iniziativa ha trovato subito l’appoggio del consigliere della Regione Puglia, Antonio Tutolo, e del sindaco di Lucera, Giuseppe Pitta. Cominciando ad abbellire i propri spazi si abbellirà l’intera città e si contribuirà tutti insieme ad accrescere il decoro del luogo in cui si vive, anche perché imparando a rispettare le proprie piante, un piccolo angolo di ambiente naturale, si imparerà a rispettare tutto il resto.

“L’idea – ha spiegato Gagliardi – mi è venuta leggendo la classifica de ‘Il Sole 24 ore’ che ha visto la provincia di Foggia al 106° posto su 107, con una perdita di 6 posizioni rispetto all’anno precedente. Ho pensato che si potesse scalare quella classifica cominciando da ciò che i cittadini possono fare da soli, partendo quindi dal basso, anzi dai fiori ai balconi. Un modo naturale e semplice di valorizzare la propria città. Si comincia da Lucera, ma il progetto è estendibile a tutto il territorio di Capitanata”. Partendo dal basso si potrebbe arrivare ad una più grande opera pubblica, ponendo le basi verso un più esteso senso civico per costruire e mantenere la bellezza della città.

La partecipazione al concorso è aperta a tutti e gratuita, in palio per il vincitore (con il più bel balcone, davanzale, terrazzo, palazzo, vetrina o strada) ci sono mille euro in buono spesa. Dal mese di marzo fino al 31 maggio 2022 si potranno inviare un massimo di tre fotografie che ritraggono il proprio balcone, davanzale, terrazzo, giardino, vetrina di negozio, strada o vicolo con piante e fiori.

Il modulo di partecipazione è scaricabile dal sito Lucerainfiore.it, dove è possibile consultare il regolamento. Le foto degli allestimenti in concorso saranno visibili sulla pagina social “Lucera in fiore”. A decretare il vincitore nel mese di giugno ci sarà una giuria tecnica composta dall’artista della fotografia Raffaele Battista, dall’attrice e conduttrice Carla De Girolamo e dall’artista e imprenditore Gianni Pitta. La premiazione avrà luogo a luglio.