Sette pugliesi in gara per la finale di Mastro Panettone

  • In BARI
  • lun 08 Novembre 2021
Sette pugliesi in gara per la finale di Mastro Panettone

Sono tra i 50 finalisti di tre categorie. Il contest a Bari il 15 novembre

BARI - Sette tra pasticceri e fornai pugliesi sono tra i 50 finalisti della quinta edizione di “Mastro Panettone” il concorso organizzato da Goloasi.it che premia i lievitati artigianali natalizi più buoni d’Italia. A contendersi titolo e premio di miglior panettone tradizionale, miglior panettone creativo al cioccolato e miglior pandoro ci saranno rappresentanti di Altamura, Castellana Grotte, San Marco in Lamis, Soleto, San Pietro Vernotico, Salice Salentino e Gioia del Colle. La gara non sarà facile per l’elevata professionalità e qualità dei prodotti. Tra gli iscritti ci sono tantissimi campani e siciliani ma non mancano rappresentanti del Nord e del centro Italia.

Conclusa la prima parte di degustazioni a cura della commissione tecnica, sono stati definiti e ufficializzati i lievitati finalisti dopo una selezione di 400 tra panettoni tradizionali (200 gli iscritti), al cioccolato (150) e pandori (50), valutati sulla base di caratteristiche fondamentali: rispetto del disciplinare di legge, creatività (per il panettone al cioccolato), peso, aspetto visivo dei lievitati interi e tagliati, gusto, sofficità e profumo.

Il concorso ha come finalità quello di far crescere la categoria, migliorando sempre di più la produzione artigianale dei lievitati. Il contest “Mastro Panettone” ammette solo lievitati che rispettano il disciplinare di legge (Decreto 22 luglio 2005 Disciplina della produzione e della vendita di taluni prodotti dolciari da forno. GU n. 177 del 1-8-2005) e prodotti con il solo utilizzo di lievito madre e canditi senza anidride solforosa, che non contengano conservanti, emulsionanti, mono e digliceridi, oltre a coloranti o aromi artificiali.

Tra i finalisti per il miglior panettone tradizionale ci sono: Antonio Caputo di Altamura, Matteo Papanice di Castellana Grotte, Michele Pirro di San Marco in Lamis e Alessandro Franchini di Soleto, 4 i campani, due rappresentanti dell’Umbria, due veneti, due lombardi e un rappresentante per altre sei regioni. Tra i 20 in gara per il miglior panettone creativo al cioccolato ci sono Gianluca Bada di San Pietro Vernotico e Federico Perrone di Salice Salentino, oltre la Puglia i rappresentanti provengono da altre 12 regioni, quelle maggiormente rappresentate sono la Sicilia con 3 concorrenti come l’Emilia Romagna, e Veneto e Campania con 4 ciascuno. Un solo pugliese affronterà la gara dedicata al miglior pandoro, si tratta di Nicola Covella di Gioia del Colle, che si contenderà il titolo con un collega da Roma, tre salernitani, e un rappresentante per le province di Verona, Brescia, Varese, Alessandria e Trento.

La degustazione finale è fissata per il 15 novembre 2021 all’Hotel Excelsior di Bari e in diretta streaming dalle ore 10.30. Oltre alla giuria tecnica ci sarà anche la giuria popolare. Nella stessa occasione sarà anche assegnato il premio al “Miglior Packaging”, per la prima volta decretato da una giuria composta da grafici e food blogger.