​Nuove linee aeree da Bari e Brindisi per l’Italia e l’estero

  • In BARI
  • mar 03 Agosto 2021
​Nuove linee aeree da Bari e Brindisi per l’Italia e l’estero

Primo collegamento con il Portogallo

BARI - Dallo scorso 28 luglio all’aeroporto “Karol Wojyla” di Bari ci sono 13 nuove rotte mentre 3 a quello del Salento di Brindisi, inoltre dal prossimo inverno l’offerta dei viaggi aerei si arricchirà a Bari di altre 3 linee e quella di Brindisi di 2. A rinvigorire il numero di voli nei due aeroporti pugliesi è la compagnia aerea irlandese Ryanair numero 1 in Italia.

Grecia, Cipro, Portogallo, Israele, Polonia, Baleari, Francia, Bulgaria, Croazia, Spagna, Malta, insieme con Sardegna e Liguria sono le nuove rotte raggiungibili dalla Puglia. L’operativo rafforzato aiuterà non poco la ripresa economica e turistica della nostra regione che già conta 67 rotte estive e 54 rotte invernali nei due scali aerei. I nuovi voli collegheranno l’Italia ai mercati europei limitrofi e ad altre destinazioni domestiche man mano che la campagna vaccinale prosegue e il turismo europeo si apre per l'alta stagione delle vacanze. Per tutta l’estate ci saranno 4 aeromobili basati (3 a Bari e 1 a Brindisi) che supportano 120 posti di lavoro Ryanair, per 67 rotte totali di cui 16 nuove (13 da Bari ad Alghero, Alicante, Chania, Munster, Ibiza, Santorini, Kos, Marsiglia, Pafo, Sofia, Varsavia, Zara e Zante, e 3 da Brindisi verso Madrid, Malta e Rodi) per un totale di 323 voli in partenza a settimana.

Per il prossimo inverno gli stessi aeromobili garantiranno 54 rotte in totale con 5 nuove rotte (3 da Bari verso Comiso, Porto e Tel Aviv, e 2 da Brindisi per Barcellona e Genova) per un totale di oltre 300 voli in partenza a settimana.

“L’annuncio di 5 nuove rotte per la Winter è un’ulteriore conferma del costante lavoro messo in campo anche durante la pandemia dalla Società e delle grandi potenzialità del territorio colte appieno da Ryanair che – ha dichiarato il direttore generale di Aeroporti di Puglia, Marco Catamerò - continua ad investire nella nostra regione, risultando strategica per Aeroporti di Puglia e posizionandosi come la principale compagnia aerea anche per il gran numero di rotte operate e dei passeggeri trasportati”.

Con le nuove rotte la Puglia riuscirà a raggiungere il Portogallo, mai collegato direttamente fino ad oggi, e vengono aumentati i collegamenti con gli aeroporti raggiunti in Sicilia con Comiso. Rafforzata pure la linea con Tel Aviv, che consente rapporti strategici con il mercato israeliano e il business internazionale, e facilita le relazioni nel campo dell’aerospazio.

A Brindisi riprende il collegamento con Barcellona e si stabilizza il collegamento su Genova, garantendo un servizio annuale tra due aree difficilmente collegabili.