Cercasi musicisti e progetti per un programma estivo

  • In BARI
  • mar 08 Giugno 2021
Cercasi musicisti e progetti per un programma estivo

Avviso con pagamenti previsti per singolo musicista

BITONTO - Il Comune di Bitonto cerca musicisti e progetti musicali per riportare nel Parto delle Arti “Not(t)e di Musica”. Con un avviso pubblico tutti coloro che aderiranno saranno inseriti in lista da utilizzare per il programma artistico/musicale di “Parco delle Arti Bitonto in “Not(t)e di Musica” Speciale Estate 2021”.

L’iniziativa nasce dall’incontro delle omonimi progetti comunali: Parco delle Arti, rete dei principali beni culturali della città per la valorizzazione e promozione del centro antico, e Bitonto Not(t)e di Musica, format di rivitalizzazione della città con musica dal vivo e degustazioni disseminate in varie zone pedonalizzate.

Il nuovo programma sarà un multi-evento di musica dal vivo. Quattro i palchi “naturali” che il Comune ha in progetto di allestire in altrettanti spazi della città (piazza Cavour, piazza Cattedrale e largo Teatro a Bitonto, piazza Roma a Mariotto), garantendo la loro pedonalizzazione con la chiusura al traffico delle strade circostanti (nel centro antico saranno oggetto di chiusura le strade comprese nella zona a traffico limitato). Nelle piazze i locali pubblici potranno allestire spazi esterni per la somministrazione di cibi e bevande nel rispetto delle vigenti norme anti-Covid. L’obiettivo è quello di attivare un circuito virtuoso in grado di favorire la sosta eno-gastronomica con ascolto di buona musica, eseguita dal vivo e in contemporanea in tutti i luoghi individuati.

Gli eventi si svolgeranno il giovedì e la domenica (a partire dalle ore 21) nelle piazze del centro urbano e il sabato sera a Mariotto. Si partirà il 24 giugno 2021 e si andrà avanti tutte le settimane sino al 19 agosto con un’appendice dal 16 settembre al 3 ottobre 2021.

L’appello ad aderire all’iniziativa è risolta a enti, società, professionisti con partita Iva e associazioni in possesso di un’esperienza di eventi musicali almeno triennale e dei requisiti di carattere generale per la partecipazione a procedure d’appalto con la pubblica amministrazione. Gli interessati possono presentare fino ad un massimo di quattro proposte musicali, che dovranno essere rigorosamente dal vivo e in set acustico. Le formazioni musicali potranno comprendere sino ad un massimo di 5 componenti. Ai soggetti ammessi il Comune riconoscerà un compenso lordo ad personam di 50 euro per i musicisti non professionisti e di 180 euro per i musicisti professionisti, iscritti alla ex gestione Enpals e tenuti al rilascio della relativa agibilità.

La scadenza dell’avviso pubblico, approvato dalla Giunta comunale, è fissata al 20 giugno 2021, termine entro il quale i soggetti interessati potranno inviare la domanda redatta secondo il formulario predisposto dal Comune e firmata dal legale rappresentante. Un’ottima idea per tornare a vivere in maniera più allegra e salutare possibile dopo oltre un anno di pandemia che ha visto negati spettacoli e momenti di aggregazioni. Un modo per rilanciare l’economia, la socializzazione e attirare turisti.