Un portale dedicato a iniziative di associazioni legate al mare

Un portale dedicato a iniziative di associazioni legate al mare
La home page del sito web www.brindisinmare.com

BRINDISI - Associazioni e gruppi locali dediti a sport, turismo, tradizione e tutela ambientale con unico filo conduttore, quello del mare della città di Brindisi sono tutte insieme su un unico portale internet. Si tratta di una mappatura inclusiva di tutte le realtà locali che operano nel, con e per il mare di Brindisi. Il nuovo portale si chiama “Brindisi in mare”, ed è realizzato dal Circolo Remiero Brindisi all’interno del progetto Brindisi Smart Lab condotto dal Laboratorio urbano Palazzo Guerrieri di Brindisi (cofinanziato dal Por Puglia FESR 2014.20). Per la prima volta, un sito internet raccoglie tutte le realtà, associazioni e gruppi locali che operano a stretto contatto con il mare, nel porto interno del capoluogo adriatico così come nel porto medio e nelle zone limitrofe.

Il tutto è finalizzato a rendere organica, diversificata e strutturata l’offerta per i cittadini, per i visitatori e per gli appassionati che volessero arricchire la propria permanenza a Brindisi con un’esperienza a contatto diretto con il mare. Al contempo, l’inclusione in una rete collaborativa può fornire lo stimolo a migliorare il servizio e l’offerta stessa delle associazioni/gruppi partecipanti. Non a caso, è in fase di programmazione una prima tavola rotonda a cui prenderanno parte i rappresentanti delle stesse realtà mappate per un confronto costruttivo intorno alla tema “mare di Brindisi”.

La posizione geografica e la morfologia della città di Brindisi hanno reso il mare un elemento costante nella storia e nella vita della città sotto differenti aspetti che vanno da quello economico a quello socio-relazionale. Il mare rappresenta da sempre una risorsa per lo sviluppo del territorio: non solo per gli aspetti commerciali dell’area portuale, ma in quanto filo conduttore della storia della città.

“E’ solo un primo passo verso un processo di valorizzazione del contributo offerto dalle singole associazioni – afferma Antonio Romanelli, presidente del Circolo Remiero – il lavoro di ricerca è stato condiviso con entusiasmo da tutti i partecipanti. C’è grande spirito di iniziativa, grande voglia di collaborare per rendere migliore la città. Per farlo, dobbiamo “remare” tutti dalla stessa parte. La mappatura resta aperta per eventuali nuove adesioni. Nel frattempo, stiamo lavorando ad un incontro con le realtà coinvolte per discutere eventuali istanze comuni”.

All’interno del sito sono approfondite le esperienze di 16 realtà brindisine suddivise per macroaree tematiche: sport, turismo, tradizione e tutela ambientale. Uno degli aspetti più utili per i fruitori, turisti, curiosi e cittadini, del portale è la creazione di un calendario illustrativo delle attività e degli orari in maniera tale che chiunque possa conoscere preventivamente i giorni e le fasce orarie dei servizi disponibili nel periodo di soggiorno a Brindisi. A seconda dei casi, si potranno indirizzare gli utenti verso attività più attinenti alle proprie esigenze o in funzione delle condizioni meteo marine.