Il mare, la vela e la beneficenza

Il mare, la vela e la beneficenza

Iniziativa dell'associazione "Salpiamo" nei week end di maggio

TARANTO - Chi ama la natura ama il prossimo, così come chi pratica uno sport è sempre pronto ad aiutare chi ha più bisogno. Ed è su queste due certezze che si basta l’iniziativa “Velista per un giorno” organizzata dall’associazione “Salpiamo” di Taranto per finanziare le attività benefiche che da anni porta avanti sul mare a favore di chi è meno fortunato.

L’idea, realizzata in collaborazione con l’Assessorato ai Servizi sociali del Comune di Taranto, è quella di organizzare ogni weekend di maggio una mattinata o un pomeriggio da trascorrere in barca a vela con un istruttore. Con il ricavato delle speciali lezioni-escursioni l'associazione “Salpiamo” finanzierà progetti di riabilitazione e integrazione sociale in favore di pazienti psichiatrici, persone con disabilità e ragazzi a rischio di esclusione sociale. Tra questi il prossimo Progetto “Lingua Blu” per la riabilitazione e l’inclusione di persone con disabilità intellettivo-relazionali mediante la pratica della vela e la consapevolezza dell’importanza di una alimentazione bip.

Si partirà a bordo dell’imbarcazione a vela, cabinata da 11 metri dotata di bagno e tutti i comfort, dal Marina Taranto Yacht, nei pressi il capolinea autobus Porto Mercantile. Dopo l’imbarco si veleggerà verso il Lungomare di Taranto, ammirando dal mare la Città Vecchia, il Castello Aragonese, il Ponte Girevole e il Palazzo del Governo sulla Rotonda. In seguito l’imbarcazione farà rotta verso le Isole Cheradi, una lunga veleggiata durante la quale l’istruttore coinvolgerà tutti i partecipanti insegnando loro le nozioni base della navigazione a vela, per poi, via dritto di bolina, tra una virata ed un'altra si farà ritorno al porto di ormeggio!

L’escursione durerà circa tre ore, e si terrà ogni sabato e domenica, partenze alle ore 9.30 e alle 15.30; ogni escursione sarà aperta ad un numero minimo di 4 sino a massimo di 6 persone (dai 6 anni in su) con obbligo di mascherina dpi. Il numero dei partecipanti è stato stabilito per garantire, nel rispetto della normativa e della sicurezza anti Covid-19, le distanze di sicurezza. Chiunque può partecipare. Informazioni e prenotazioni sono pubblicate sul sito web di “Salpiamo” https://www.salpiamo.org/, ma possono essere anche richieste via telefono al numero 347.5691629 o al 328.2565988.

L’associazione “Salpiamo”, attraverso il mare e la vela, promuove e diffonde la cultura dello sport della navigazione come mezzo educativo, riabilitativo e d’integrazione sociale per tutti coloro che si trovano in situazione di svantaggio, rivolgendosi a diverse categorie: minori a rischio, migranti, persone con problemi psichici, con disabilità, con problemi di tossicodipendenza, etc.. “Salpiamo”, con le sue molteplici attività che fanno della risorsa del mare uno specifico strumento educativo e riabilitativo, si propone come supporto concreto alla mission dei servizi educativi e sociosanitari di Taranto e provincia e, più in generale, a quanti si dedicano a migliorare la qualità della vita sul nostro territorio.