Uno video-spot per informare e sensibilizzare sulla xylella

  • In BARI
  • lun 19 Aprile 2021
Uno video-spot per informare e sensibilizzare sulla xylella
Immagine tratta dal video pubblicato sulla pagina web Emergenza xylella

Per diffondere la cultura della prevenzione tra agricoltori, enti e cittadini

BARI - "Fallo anche per noi"  è la frase che una bimba rivolge  al termine di uno spot di trenta secondi per informare e sensibilizzare, cittadini e istituzioni, sulla xylella fastidiosa e sulle misure da adottare per evitare la distruzione del nostro paesaggio olivicolo.
Il video inizia con la frase "Immagina la Puglia senza ulivi” pronunciata dalla stessa bimba. Non possiamo nemmeno pensare ad una immagine del genere. Gli ulivi sono il simbolo della Puglia. Da sempre sono la nostra storia, la nostra economia, la nostra bellezza. Per questo il Piano d’Azione regionale anti-xylella 2021 invita, con questo video, tutti i proprietari agricoli e gestori del verde pubblico ad effettuare le pratiche agronomiche, obbligatorie dal 10 aprile al 10 maggio 2021, per arrestare la diffusione dell’insetto vettore responsabile della distruzione degli ulivi.

La Regione Puglia, con il supporto dell’Osservatorio fitosanitario regionale - Dipartimento Agricoltura, ricorda con lo slogan “Proteggi la tua terra. Ora", dunque ricorda e invita tutti a collaborare per arginare il fenomeno e scongiurare il rischio di ulteriori danni specialmente al comparto olivicolo. E’ necessario farlo non solo nelle campagne ma pure nei giardini pubblici e privati. Basta arare il terreno per prevenire e farlo nei tempi giusti. Lo stesso Osservatorio ha pure un sito web dedicato all'Emergenza xylella.

Oltre che su canali tv, web, radio e social media, lo spot è visibile sul sito Emergenza xylella della Regione. Si tratta di un nuovo mezzo pensato per le attività di comunicazione e informazione estesa e promossa dal Servizio fitosanitario regionale. Saranno organizzati incontri informativi con istituzioni, amministrazioni comunali, associazioni professionali, imprese, operatori e cittadini, per sensibilizzare sull’importanza di condurre una rigorosa lotta all’insetto vettore della xylella fastidiosa per prevenire la diffusione del batterio sul territorio regionale.