Dieci nuovi video con l’iniziativa #meravigliosaTaranto

Dieci nuovi video con l’iniziativa #meravigliosaTaranto

Voluta dall’Amministrazione comunale è partita con il Santuario della Madonna della Salute

TARANTO - Gli angoli nascosti, gli scorci noti e meno conosciuti, i tesori più segreti, ma pure notizie più curiose e storiche tornano a raccontare Taranto in brevi video dedicati alla bellezza della Città dei due mari. Attraverso l’iniziativa #meravigliosaTaranto, giunta alla seconda serie, in poco più di due minuti si potranno apprendere notizie varie e ammirare bellezze comodamente da casa su un pc o un telefonino o un tablet. Dopo il successo della prima serie lanciata in pieno primo lockdown, l’Amministrazione guidata dal sindaco Rinaldo Melucci ha previsto 10 nuovi video dedicati ai luoghi meravigliosi della città, realizzati dalla Insert di Taranto. Questa volta a far da “Cicerone” c’è il divulgatore storico-artistico Luca Adamo, che sostituisce l’architetto Augusto Ressa ideatore dell’iniziativa.

Il video che dal 17 marzo 2021 è on line sul sito del Comune di Taranto è dedicato al Santuario della Madonna della Salute  noto anche come chiesa di Monteoliveto. Una mirabile opera architettonica che è stata il centro della fede per gli abitanti dell'Isola Madre di Taranto nei secoli scorsi. Al suo interno è conservata una copia seicentesca della “Salus populi romani”, la Madonna della Salute, una importante icona dedicata che secondo leggende popolari sarebbe stata dipinta da San Luca e di cui furono poi fatte diverse copie. Quella di Taranto è di un artista leccese.

L’intera iniziativa ha come scopo quella di far conoscere ai tarantini, e non solo, gli edifici, i monumenti e la storia di una terra piena di sorprese. I video saranno pubblicati ogni mercoledì. Sarà un modo anche per rafforzare la consapevolezza di vivere in una delle città più belle al mondo.

Già inserito pure il video sulla storia del Teatro Fusco nel 1907 come cinema nel Borgo umbertino, chiuso nel 2004 e riaperto al pubblico dopo una radicale ristrutturazione. Nel sottosuolo sono stati ritrovati i resti di un'antica fornace, con l’intero carico, a dimostrazione di quanto c’è ancora da scoprire nella città fondata dagli Spartani nel VIII secolo a. C. maternità surrogata in Italia

Per poter vedere tutti i video basterà visitare il sito del Comune di Taranto.

Altri articoli interessanti
Arriva Taranto in pillole iniziativa del Comune con e per i cittadini