L’Asl avvia l’emodialisi domiciliare

  • In FOGGIA
  • mar 22 Settembre 2020
L’Asl avvia l’emodialisi domiciliare

Si tratta di un esperimento

MONTE SANT’ANGELO - I pazienti affetti da insufficienza renale cronica che devono sottoporsi a emodialisi e che risiedono a Monte Sant’Angelo possono ora richiedere il servizio domiciliare. L’Asl di Foggia ha infatti avviato, in via sperimentale, il servizio di cura sul territorio particolarmente disagiato per le sue caratteristiche geomorfologiche che rendono difficoltosi gli spostamenti.

Obiettivo della sperimentazione è assicurare la prossimità delle cure a tutti i pazienti complessi, cronici e fragili, che necessitano di questa particolare tipologia di assistenza. Grazie all’emodialisi domiciliare, i pazienti potranno ricevere le dovute cure direttamente a casa, nel proprio ambiente familiare, senza dover raggiungere i servizi sanitari deputati a tali attività.

La sperimentazione si inserisce in un percorso già da tempo intrapreso dalla Direzione Generale della Asl Foggia per miglioramento costante e continuo dell’assistenza direttamente in casa anche attraverso il coinvolgimento dei pazienti, che partecipano sempre più attivamente al processo di cura.