Un bando per creare oggetti artigianali con il brand Puglia

  • In BARI
  • sab 19 Settembre 2020
Un bando per creare oggetti artigianali con il brand Puglia

Aperto ad artigiani e artisti pugliesi, su idea di Pugliapromozione

BARI - Artigiani di tutta la Puglia: create oggetti da poter offrire come gadget promozionali. A chiederlo, con un bando, è Pugliapromozione, l’agenzia regionale del turismo della Regione Puglia. A disposizione ci sono 100mila euro totali come copertura finanziaria, per la quale cifra è prevista la possibilità di implementare se ci sarà un consistente interesse manifestato dai soggetti. Alle offerte presentate andrà un massimo di 20mila euro ciascuna (Iva inclusa).

L’avviso pubblico di Pugliapromozione è finalizzato ad una fornitura di oggetti dell’artigianato locale tradizionale e creativo della Puglia, tutti da personalizzare con il brand Puglia, e da distribuire in occasione di eventi, workshop, fiere e presse tour. I “locagl gadget” potranno essere ceramiche e terrecotte, produzioni tessili, prodotti in paglia, oggetti di design, di cartapesta, in pietra “Made in Puglia” per raccontare in modo creativo e innovativo, attraverso la maestria  degli artigiani, l’autenticità  e la bellezza della Puglia.

L’avviso pubblico consentirà di stilare un elenco di artigiani e imprese artigiane da cui attingere per l’acquisizione di prodotti artistici-artigianali brandizzati Puglia. In tal modo Pugliapromozione intende da un lato realizzare un’azione che rilanci una forte identità e una maggiore conoscenza del brand Puglia  e dall’altro coinvolgere i turisti attuali e potenziali, nonché i cittadini temporanei e cittadini permanenti , creando un attaccamento emotivo nei confronti della Puglia.

“L’obiettivo di Local gadget – commentano dalla direzione di Pugliapromozione - è quello di rafforzare l’identità della marca territoriale, creando un set di caratteristiche semplici ma fondanti sull'identità della Puglia che, fissandosi nell’immaginario del pubblico, susciteranno curiosità ma soprattutto desiderio di possesso, ovvero voglia di conoscere e visitare la Puglia. L’obiettivo è  anche quello di creare con il pubblico una relazione di complicità, ingaggiando una relazione di lungo periodo quasi “affettiva” verso un luogo, un territorio che conquista e seduce, grazie alla sua autenticità”.

 I “local gadget”, che Pugliapromozione intende acquisire dagli artigiani, possono essere prodotti artigianali già esistenti o di nuova produzione, tradizionali o innovativi, che esprimano l’autenticità e lo spirito identitario della Puglia in tutte le sue componenti di storia, arte, cultura, usi e costumi, che contribuiscono a determinarne il fascino, la bellezza e la attrattività del territorio pugliese.

I soggetti ammessi a partecipare all’avviso pubblico, presentando una offerta tecnico-economica, sono imprenditori artigiani o imprese artigiane, anche residenti e/o stabiliti in altri Stati membri, costituiti conformemente alla legislazione vigente in Italia o nei rispettivi Paesi. Il bando è pubblicato su sito web di Pugliapromozione.