Rinnovata e riaperta La Magna Capitana

  • In FOGGIA
  • lun 27 Luglio 2020
Rinnovata e riaperta La Magna Capitana

Seconda nel Sud Italia, dopo quella di Napoli, per storia e volumi

FOGGIA - “La Magna Capitana”, la Biblioteca comunale di Foggia, seconda dopo la “Nazionale” di Napoli tra le biblioteche del Mezzogiorno d’Italia, è tornata fruibile con spazi rinnovati e servizi in più a disposizione dei cittadini. L’opera dal grande valore sociale, oltre che culturale, offrirà nuovi eventi pensati per giovani e bambini.

Il contenitore culturale è più accogliente per chi sceglierà di studiare qui, ma pure per chi vorrà incontrarsi, socializzare, confrontarsi. Circa 2 i milioni, dei 6 di euro totali destinati al Polo biblio-museale di Foggia diretto da Gabriella Berardi, investiti dalla Regione Puglia per interventi di efficientamento energetico e riqualificazione strutturale, miglioramento dell’estetica e della vivibilità degli ambienti.

Nei giorni scorsi l’inaugurazione alla presenza del presidente della Regione Michele Emiliano e dell’assessore al Bilancio, Raffaele Piemontese, con la presidente dell’Associazione Italiana Biblioteche - Sezione Puglia, Lucia Di Palo, ed il capo Ufficio politico, economico e commerciale del Consolato Generale degli Stati Uniti d’America a Napoli, Patrick Horne, che ha diretto alla Biblioteca un’importante donazione in nuove tecnologie rivolte soprattutto a bambini e ragazzi. 

Tante le novità dalla Sala Consultazione completamente ristrutturata alla nuova sezione Ragazzi, che torna nella sede centrale: si punta ad un modello integrato di Biblioteca, per soddisfare le esigenze di tutti gli utenti e delle associazioni, che avranno un’area completamente dedicata alle loro attività. Nuovo l’Auditorium, nuova la saletta di proiezioni, numerosi gli acquisiti che arricchiscono gli scaffali con documenti aggiornati, l’ingresso più ampio: il restyling della Biblioteca è stato totale. Ci sono anche alcuni articoli high-tech, frutto di un progetto di sovvenzione della Missione diplomatica degli Stati Uniti d’America in Italia che ha collaborato alla creazione di uno spazio high-tech per i più giovani, sovvenzionando l’acquisto di strumenti che potenzino le abilità Ste, (Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica), attraverso progetti digitali guidati dalla biblioteca per l’alfabetizzazione digitale.

“La Magna Capitana” si rinnova senza rinunciare alla lunga tradizione e ai servizi consolidati che l’hanno resa seconda biblioteca del Sud con oltre 350 mila documenti (fra libri moderni e antichi, periodici, locandine cinematografiche, dvd, cd musicali, dischi in vinile, manoscritti e altro ancora), 350 mila prestiti dal 2002, 20 mila prestiti interbibliotecari e intersistemici, oltre 32 mila iscritti, 62 biblioteche coordinate a livello provinciale, un premio Città del libro nel 2009, Premio Andersen come riconoscimento speciale alla Biblioteca dei ragazzi nel 2011.

“La Magna Capitana” fa parte del Polo Biblio-Museale regionale di Foggia, comprendente pure il Museo del Territorio, il Museo di Storia Naturale e la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea. Anche questa biblioteca, come altre 122 in Puglia, è stata finanziata con l’avviso pubblico Smart-In per la creazione di Community Library, Biblioteche di Comunità.

Gli utenti potranno tornare a studiare in biblioteca, portando con sé anche libri propri. Obbligatoria la prenotazione, telefonando al numero 0881.706413, o scrivendo una e-mail all’indirizzo info@lamagnacapitana.it. A causa dell’emergenza sanitaria, la Biblioteca osserverà temporaneamente i seguenti orari di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 13 e dalle ore 15 alle 19. Tutti gli aggiornamenti e le variazioni, nonché eventi sono pubblicati sul portale web La Magna Capitana, sull'app e sui canali social. 


Articoli più letti