Cinque parchi della Puglia in concorso per “Puliamo il tuo parco”

  • In BARI
  • lun 22 Giugno 2020
Cinque parchi della Puglia in concorso per “Puliamo il tuo parco”

L’iniziativa di un nota azienda casearia lombarda e Legambiente

BARI - Cinque parchi della Puglia sono in concorso per la campagna nazionale “Puliamo il tuo parco”. Il più votato, basta un click per scegliere il preferito tra i 100 in gara, tornerà a splendere di bellezza. A vincere sarà uno in ogni regione. Partecipando al concorso si potrà vincere una delle biciclette pieghevoli in palio. L’iniziativa è della nota azienda casearia lombarda Vallelata e Legambiente.

In ogni regione il parco più votato sarà ripulito in una grande giornata di volontariato. Il progetto green vedrà il coinvolgimento in prima persona dei propri consumatori e di tutti coloro che amano piante, natura, polmoni verdi, giardini. In un momento in cui si riscopre il legame tra uomo e ambiente, l’azienda casearia investe sulla natura. La campagna, realizzata in collaborazione con Legambiente, rientra nel più ampio progetto “Puliamo il Mondo”, l'iniziativa di volontariato ambientale che vede le persone donare il proprio tempo per la pulizia di parchi, piazze e spiagge.

Fino al 30 giugno 2020 sul sito Puliamo il tuo parco di Vallelata è possibile votare il proprio parco del cuore tra 100 parchi – 5 per ogni regione italiana – selezionati insieme con Legambiente. Al termine del concorso, verranno selezionati i 20 parchi più votati, uno per ciascuna regione, da destinare all’attività di pulizia in una grande giornata di volontariato. Con l'aiuto di Google Earth, sulla stessa pagina, è inoltre possibile anche visitare in maniera virtuale ognuno dei parchi in gara.

In Puglia è possibile votare questi parchi: a Bari il Parco don Tonino Bello, a Monopoli Il boschetto di via Arenazza, a San Marco in Lamis il Percorso della Salute sito a Borgo Celano, a Barletta i Giardini "Baden Pawell" e a Manduria il Parco della Salina dei Monaci. Al momento risultato più votati due parchi pugliesi, il don Tonino Bello a Bari, al primo posto con più di 2.100 voti, e Salina dei Monaci a Manduria, secondo nella classifica generale, con più di 1.600 preferenze.

«In sinergia con Vallelata – dichiara Francesco Tarantini, presidente di Legambiente Puglia – daremo un contributo concreto alla salvaguardia delle aree verdi con un’azione collettiva di cittadinanza attiva. I parchi sono luoghi fondamentali per il benessere delle persone, tuttavia diventano spesso discariche a cielo aperto, dove i rifiuti abbandonati si accumulano nel tempo danneggiando la biodiversità. È un malcostume da contrastare impegnandosi in prima persona in attività di pulizia e sensibilizzando le coscienze sull’importanza di una corretta gestione dei rifiuti. Ben vengano quindi iniziative come Puliamo il tuo parco».

In un periodo particolare, emerso dopo l’emergenza da pandemia che ci ha visto tutti chiusi in casa per circa tre mesi, «Oggi più che mai abbiamo ritrovato la voglia di vivere all’aria aperta e godere delle nostre città, dei nostri giardini e parchi ed è quindi il momento giusto per ricordare quanto sia importante tenerli puliti – dichiara Mauro Frantellizzi, direttore marketing Galbani Cheese - Sono i nostri parchi che ci stanno riaccogliendo oggi all’aria aperta dopo giorni in casa, sono i nostri quartieri, le nostre città, la nostra Italia, e con questa campagna Vallelata, da sempre attenta alla natura e alla riduzione dell’impatto ambientale nelle sue produzioni, vuole dare una mano in più per far capire che la natura è casa nostra è tocca a noi preservarla al meglio».